Frutta Candita

Frutta Candita

FRUTTA CANDITA

La frutta candita è un prodotto di grande tradizione genovese: quando è matura viene lavorata con sciroppo di zucchero e glucosio, e si conserva nel tempo mantenendo il colore e il sapore originari.

Da assaggiare i frutti canditi “ghiacciati”, le scorzette d’arancia e i marrons glacés profumati al fiore d’arancio.

Frutta Candita Romanengo

La frutta di stagione più buona

Nella nostra fabbrica candiamo: albicocche, ananas, arance, amarene, mele cotogne, chinotti, fichi, fragole, meloni, mandarini, nespole, pere, pesche, prugne e marroni, a seconda della disponibilità stagionale. Nel laboratorio della nostra famiglia viene usata solo frutta coltivata in Liguria, e quando ciò non è possibile si cercano altrove le qualità migliori.
La fabbricazione dei canditi ha origine remota e in Italia divenne «specialità di alcune contrade e di alcuni fabbricanti», come scrive alla fine dell’Ottocento il Villavecchia nel suo “Dizionario di merceologia”. Nel 1881 la confetteria Pietro Romanengo era già nota, scriveva infatti il compositore Giuseppe Verdi

«Non m’ero mai accorto che Romanengo sapesse condire tanto squisitamente ogni sorta di frutto»

Oggi questa specializzazione, prerogativa dei laboratori artigianali, è quasi del tutto scomparsa; la nostra ditta la conserva producendo la stessa frutta candita, genuina e fragrante che diede lustro all’ antica dolciaria genovese.

arance candite

Pietro Romanengo continua a candire con il processo di una volta affinato nel corso dei secoli dai cuochi e dagli artigiani genovesi.

Un prodotto che necessita di una lunga ed accurata lavorazione per lasciare alla frutta quel gusto perfetto e quella delicatezza che potrete gustare tutto l’ anno.

La Frutta Candita di Romanengo la trovate anche presso la Gastronomia Miraggio di Acqui Terme. Vi proponiamo anche altri prodotti della stessa pasticceria ordinabili anche su prenotazione. Passate a trovarci.

Maggiori Informazioni, clicca qui.

 

Share This: